Mondovì, l’accogliente e serena cittadina della provincia di Cuneo, nuovamente s’appresta ad ospitare da sabato 29 al 1° novembre l’ormai storica fiera “Peccati di Gola”.

Video di presentazione

Come già nelle edizioni precedenti, questa rassegna “golosa” trasformerà le vie e le piazze della città in veri e propri percorsi culinari a cielo aperto. Saranno decine i chioschi e gli stand appositamente preparati per offrire degustazioni dei prodotti artigianali locali. Dalla ricercata cupeta alle deliziose paste di meliga, queste ultime tipiche eccellenze del territorio monregalese. Ma anche conferenze, laboratori enogastronomici per grandi e piccini, e le numerose altre attività pronte ad illuminare il cupo e nuvoloso ponte di Ognissanti.

La Conferenza Stampa

Lunedì 24 ottobre, nella Sala Consiliare del Comune di Mondovì, tiene luogo la Conferenza Stampa di presentazione del programma dell’edizione 2022.

Installazione aerea

«Ci ripresentiamo ai blocchi di partenza con il consueto orgoglio – ha esordito Mattia Germone, presidente dell’associazione ‘La Funicolare”,- pronti a dare il nostro contributo per continuare il cammino tracciato, in piena collaborazione con la Città di Mondovì, forti del positivo riscontro ottenuto dalla Mostra dell’Artigianato Artistico: siamo certi di poter ottenere risultati eccellenti. Ritorna l’installazione aerea, simbolo del rilancio della passata edizione, mentre rafforzeremo il legame con la Liguria grazie al gemellaggio con Olioliva che intendiamo valorizzare ulteriormente grazie alla vicinanza tra i due eventi. Il tutto grazie al prezioso sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, istituzione che consente, anche in questo difficile momento, di poter disporre di risorse determinanti per la valorizzazione del nostro territorio».

«Salutiamo con vero orgoglio questa edizione di Peccati di Gola – gli ha fatto eco Luca Robaldo, Sindaco di Mondovì -, fieri di essere parte di una manifestazione capace di rinnovarsi e innestare sempre nuove idee.» Quest’anno, grazie alla collaborazione dei diversi attori in campo, si riuscirà a creare un evento eccezionale. Sarà capace di coinvolgere per un intero weekend il centro di Breo, garantendo ad appassionati e visitatori la possibilità di godere dell’offerta espositiva e della bellezza della città. «Accanto ai qualificati espositori, infatti, i turisti potranno approfittare delle occasioni proposte dagli espositori del mercato cittadino e contadino,– ha precisato Alessandro Terreno, Assessore alle Manifestazioni della Città di Mondovì, – Il tartufo, poi, farà da padrone, e i prodotti della vicina Liguria aggiungeranno per così dire un tocco di esotico. Il tutto grazie anche alla collaborazione con la Camera di Commercio Ligure e Olioliva di Imperia».
Insomma, per un lungo weekend Mondovì sarà una piccola capitale di bellezza e buon gusto.

«Vogliamo tornare a stupire i nostri visitatori, coltivando l’attenzione nei confronti delle De.Co. e di tutte le preziose biodiversità che il nostro territorio continua a preservare» ha rincarato Valentina Masante, segretaria di “Peccati di Gola”.

La città

Verrà riproposto il coreografico allestimento “aereo”, con gli oltre duemila oggetti appesi. Coltelli, forchette, cucchiai, bicchieri e l’immancabile mela, nelle versioni bianca e rossa, a simbolo della manifestazione in onore delle produzioni della Garzegna. Una sorta di fil rouge che guiderà il visitatore da piazzale Ellero sino a piazza Santa Maria Maggiore, e da piazza Cesare Battisti a piazza Maggiore. I quartieri di Breo e Piazza uniti e non solo idealmente grazie alla preziosa “funicolare“.

Mappa Peccati di Gola 2022

Novità 2022

“Vieni a Peccati di Gola ma non sai quale prodotto acquistare?”. Nasce così la novità dell’edizione 2022, rappresentata dalla MYSTERY BOX. Una confezione dal contenuto “casuale” e segreto, studiata per gli indecisi tra le numerose specialità gastronomiche della manifestazione. Sarà disponibile presso i punti informazione durante i giorni della manifestazione.

Lungo le vie del centro storico si mescoleranno sapori antichi, dal profumo del tartufo, oro bianco delle valli, sino agli aromi delle panificazioni locali. Non mancheranno le degustazioni, accompagnate dalle oltre 40 etichette dell’Enoteca Golosa, pronta a stupire i palati più raffinati. A Mondovì, dal 29 ottobre al 1° novembre, “peccare sarà lecito“. 

Lucia Cravero
Diplomata presso l'Istituto alberghiero di Mondovì, frequento il primo anno del corso Comunicazione, media e pubblicità alla IULM di Milano. Vivo di musica, amo cantare ed è sempre un'agonia quando la voce mi abbandona. Nel resto del mio tempo libero mi diletto nello scrivere, e vi prometto che cercherò sempre di farvi venire l'acquolina in bocca!

    You may also like

    Leave a reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    nove + sedici =

    More in Cucina